You are safer with us

Video

La validazione di buone prassi

best_prac_01
Pietro Ferrari dopo essersi interessato di Collaborazione con gli OPT, Inidoneità ed idoneità con prescrizioni, Decreto del "fare", Stress lavoro-correlato e Commissione Consultiva Permanente, Norme silenti, Lavoratori stagionali e L'obbligo formativo e dell'idoneità sanitaria per i lavoratori autonomi oggi prende le mosse dalla richiesta di un'azienda metallurgica bresciana di richiedere la collaborazione del Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Industriale-Università degli Studi di Brescia, allo scopo di predisporre “un sistema di video monitoraggio nell'incrementare il livello di sicurezza aziendale”.
Tale progetto si proponeva di individuare sia le “
condizioni a rischio”, sia “i comportamenti a rischio o sicuri”, così da poter “conseguentemente intraprendere mirate azioni correttive e migliorative attraverso un continuo processo di feedback”.
Rispetto all'obiettivo, si riteneva perciò che “
Di primaria importanza è la predisposizione e l'erogazione di interventi formativi che sfruttino sia le videoriprese per evidenziare rischiose modalità di svolgimento delle attività lavorative (comportamenti a rischio) da analizzare e correggere, che videoriprese delle migliori modalità lavorative (comportamenti sicuri) da selezionare e diffondere come prassi aziendale. Read More ...
Comments

HWL: scelta dell'APVR

APVR_01
Gli APVR (Apparecchi di Protezione delle Vie Respiratorie) vengono utilizzati in molti luoghi di lavoro per tutelare i lavoratori quando si lavora con sostanze pericolose, come gas, solventi, prodotti chimici in polvere e spruzzi. Gli APVR sono dotati di varie forme di facciale, quali caschi, visiere, cappe o maschere.
L'APVR deve essere utilizzato solo come ultima opzione finale dopo aver preso altre misure ragionevoli per controllare l'esposizione, e migliorare la qualità dell'aria e di ventilazione nell'area di lavoro. L'utilizzo dell'APVR dovrebbe essere un chiaro risultato della valutazione del rischio.
Se si utilizzano gli APVR potrebbe essere utile sapere che l'Healty Working Lives ha pubblicato un'interessante sezione sugli APVR ovviamente in lingua inglese.
Read More ...
Comments

Corsi di formazione WBT: online il primo modulo

mod_01
E' disponibile online il primo modulo dei corsi di formazione di Ellesic che utilizzano il WBT (Web Based Training). E' uno obiettivo importante che Ellesic intende perseguire diffondendo in questo modo la cultura della sicurezza. Il modulo tratta la normativa italiana vigente in materia di sicurezza ed igiene del lavoro. Il corso è suddiviso in sei step della durata di circa 10 minuti ognuno per un totale di circa un'ora. Al termine di ogni step il discente dovrà rispondere ad un questionario di cinque domande e per ottenere il passaggio allo step successivo dovrà rispondere in modo corretto ad almeno quattro domande (80%). Read More ...
Comments

Ellesic e i corsi di formazione WBT

fad_01
Nel corso del prossimo anno saranno disponibili online i corsi di formazione di Ellesic che utilizzano il WBT (Web Based Training). E' uno obiettivo importante che Ellesic intende perseguire diffondendo in questo modo la cultura della sicurezza. Il progetto prevede un percorso formativo in ventidue moduli. Nel progetto rientra anche la collaborazione con un Organismo Paritetico Territoriale ai sensi del comma 12 dell'art. 37 del D.Lgs. 81/2008 "La formazione dei lavoratori e quella dei loro rappresentanti deve avvenire, in collaborazione con gli organismi paritetici, ove presenti nel settore e nel territorio in cui si svolge l’attività del datore di lavoro, durante l’orario di lavoro e non può comportare oneri economici a carico dei lavoratori." Read More ...
Comments

Sicurezza stradale: è pericoloso scrivere sms alla guida

drivingsms
'Messaggiare' mentre si è al volante é più pericoloso che guidare dopo aver fumato uno spinello o aver bevuto troppo. E' quanto emerge da uno studio pubblicato dall'autorevole Ward's Auto, secondo cui il tempo di reazione di chi guida aumenta ben del 35% quando si sta mandando un Sms, peggio dell'effetto che comporta l'abuso di alcool (+12%) e perfino peggio di quanto accade se si fa uso di Cannabis (+24%). Analoghi problemi si ripropongono, secondo gli esperti americani che si occupano della sicurezza nella circolazione, quando si cerca sul menù di un lettore come l'iPod o si interagisce con altri dispositivi elettronici, quali i sistemi multimediali 'on board' o i navigatori satellitari. A riprova di ciò è visibile su YouTube un 'video-choc', realizzato in Inghilterra dalla Polizia per essere diffuso nelle scuole che evidenzia, inequivocabilmente, la leggerezza con cui si utilizza il cellulare mentre si guida un'auto e la spietata concretezza dei rischi, spesso mortali, che ne derivano.
Read More ...
Comments

Amianto non mi freghi

asbestos
Un simpatico video proposto da SUVA che racconta la storia di un elettricista che deve intervenire in un cantiere in cui dovrà essere fatta una ristrutturazione e, grazie alla formazione ricevuta, è in grado di valutare i rischi dovuti alla presenza dell’amianto. I quadri elettrici, i rivestimenti di tubi, i controsoffitti, i caloriferi e molti altri punti a rischio sono riconosciuti e il pericolo viene evitato. L’elettricista farà rapporto al datore di lavoro nel quale chiederà l’intervento di una azienda specializzata alla rimozione dell’amianto. Read More ...
Comments