You are safer with us

Osservatorio

Usare il trattore in sicurezza

tractor
Analizziamo la guida passo-passo per la sicurezza nell'utilizzo del trattore, rilasciata dall'HSE (Health & Safety Executive) e destinata a tutti coloro che utilizzano un trattore. Essa si applica a coloro che lavorano in agricoltura, silvicoltura, orticoltura, servizi orticoltura e nell'industria dei tappeti erbosi sportivi.
Che tu sia uno studente, un trattorista regolare, o un datore di lavoro, è necessario che tu conosca la sicurezza del trattore prima che sia troppo tardi.
Le persone che muoiono in incidenti con trattori ogni anno sono molte come molti sono i feriti gravi. Le statistiche dell'
Osservatorio Infortuni Mortali EllESic riportano che il 16,6% degli infortuni mortali occorsi nel 2012 è stato causato da un utilizzo erroneo del trattore. Semplici ma essenziali punti di sicurezza avrebbero impedito la maggior parte di loro.
L'opuscolo mostra come la formazione in materia di sicurezza sul trattore potrebbe salvare molte vite. Read More ...
Comments

DoRS: Centro Documentazione Promozione Salute

Logo_Dors
Il sistema di sorveglianza sugli infortuni mortali in Piemonte, è ormai attivo dal 2003 e dal 2005 ha consolidato l’attività di monitoraggio continuo dei casi di infortunio mortale indagati dai Servizi PreSAL delle ASL della Regione Piemonte. L’attività si colloca all’interno del sistema di sorveglianza nazionale che negli ultimi anni ha sviluppato diverse azioni. Read More ...
Comments

5 marzo 2012: Napoli per la Sicurezza sul Lavoro

oss_nap
Insieme per la sicurezza sul lavoro. Seduta solenne del Consiglio Comunale di Napoli, lunedì 5 marzo 2012 alle ore 11.00 presso la Sala dei Baroni del Maschio Angioino sotto l'Alto Patronato della Presidenza della Repubblica.
In Italia la Costituzione e le leggi danno ampia tutela al lavoro e alla salvaguardia della salute dei lavoratori. Alle Istituzioni e a tutti i cittadini spetta, quindi, il dovere di fare rispettare queste leggi. Proprio Napoli, che conosce più da vicino lavoro nei suoi aspetti più drammatici precariato, lavoro nero, sfruttamento dei minori e degli immigrati, disoccupazione , proprio Napoli allora, prima città in Italia, ha voluto dedicare ogni anno una giornata, il 5 marzo, alla sicurezza sul lavoro ed alla prevenzione degli infortuni. Una giornata per la tutela dei diritti di tutti i lavoratori, non solo della nostra città, poiché ogni lavoratore è un bene prezioso per tutta la società. Read More ...
Comments

Schede trattore

tratt_sic_02
Come si evince dalle statistiche dell'Osservatorio di Ellesic sugli infortuni sul lavoro e relative al 2011, sono 100 i morti sul lavoro a causa del trattore. Nel corso dei prossimi mesi saranno pubblicate come anticipato le statistiche secondo la metodologia ESAW (European Statistics on Accidents at Work). Per questo motivo Ellesic ha deciso di lanciare una campagna di sensibilizzazione con lo scopo di:
  • analizzare approfonditamente il rischio
  • fornire informazioni agli utilizzatori
  • creare una banca dati relativa alle buone prassi.
Read More ...
Comments

Lavoratori migranti

mw_01
L'Osservatorio Europeo sui Rischi dell'OSHA ha pubblicato "LITERATURE STUDY ON MIGRANT WORKERS (Studi presenti in letteratura sui lavoratori migranti)". La migrazione internazionale ha favorito la crescita e la prosperità sia nei paesi ospitanti che nei paesi d'origine. Secondo l'OIL, i lavoratori migranti rappresentano una preziosa fonte di manodopera semiqualificata e non qualificata per molti Stati di recente industrializzazione nonché una fonte di manodopera altamente qualificata per i paesi più avanzati, dove contribuiscono a tenere viva la competitività economica.
Tra gli anni Sessanta e gli anni Novanta il tasso di crescita dei lavoratori migranti in tutto il mondo è più che raddoppiato, raggiungendo il 2,6% nel quinquennio 1985-1990, e questa tendenza, stando alle previsioni, è destinata ad accentuarsi nel XXI secolo. Read More ...
Comments

L'Osservatorio infortuni di Ellesic: metodologia ESAW

morti-sul-lavoro
A partire dal mese di gennaio Ellesic proporrà on-line le statistiche degli infortuni mortali elaborate secondo la metodologia ESAW. A tal proposito, la Commissione europea ha approvato di recente il Regolamento n. 349/2011 per l’ attuazione del Regolamento n. 1338/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio, con cui si è istituito un “quadro comune per la produzione sistematica di statistiche europee in materia di sanità pubblica e di salute e sicurezza sul luogo di lavoro”.
Dopo aver fornito una serie di definizioni in materia di infortuni sul lavoro (art.1), il Regolamento, che è diventato obbligatorio in tutti i suoi elementi e direttamente applicabile in ciascuno degli Stati membri sin dal maggio scorso, ha prescritto le modalità e le procedure per la trasmissione alla Commissione (Eurostat) dei dati necessari, e cioè dei “microdati” sulle persone che sono state vittime di un infortunio nel corso del lavoro durante il periodo di riferimento e i relativi “metadati”.
Read More ...
Comments

Alcol, lavoro e produttività

drugs
L'OSHA ha pubblicato il rapporto "Alcol, lavoro e produttivita'" contenente il parere scientifico del gruppo Scienza del Forum europeo su alcol e salute.
Il rapporto riassume le più recenti prove scientifiche sui legami tra il consumo nocivo e produttività e sul posto di lavoro come luogo per affrontare i danni da alcol. Il rapporto esamina anche gli interventi concreti sul posto di lavoro.
Read More ...
Comments

INAIL: statistiche infortuni 2010

inail--400x300
Il responsabile della Consulenza statistico attuariale dell’INAIL, Franco D’Amico, espone le cifre dell’andamento infortunistico in Italia: dopo il calo record del 10% registrato nel 2009 i numeri sono ancora positivi. La crisi economica influisce solo in modo parziale sul fenomeno. Miglioramenti sensibili nell’industria e nell’agricoltura.
Un bilancio sostanzialmente positivo per un andamento degli infortuni sul lavoro ancora in diminuzione dopo il calo record dell'anno precedente. Così Franco D'Amico, responsabile della Consulenza statistico attuariale dell'Istituto, valuta i dati del Rapporto annuale INAIL 2010. Read More ...
Comments

Decennio della Sicurezza stradale

road-cross-gr
Le persone che svolgono la propria attività lavorativa nel settore del trasporto stradale devono affrontare, oltre al pericolo degli incidenti stradali, molti altri rischi; questo è il messaggio dell'Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro (EU-OSHA) che lancia oggi un nuovo sito web dedicato alla tutela dei conducenti. In concomitanza con il lancio del Decennio di azione per la sicurezza stradale 2011-2020, indetto dalle Nazioni Unite, l'EU-OSHA fornisce accesso a una serie di relazioni e altre risorse al fine di aiutare i lavoratori del settore del trasporto stradale a far fronte alle sfide che la gestione della sicurezza e della salute in questo ambito comporta. Read More ...
Comments

Osservatorio sulla sicurezza nei luoghi di lavoro

Sicurezza_sul_Lavoro_300_o
L'Osservatorio sulla sicurezza nei luoghi di lavoro Napoli Città Sicura è nato alla fine del 2008 per dare continuità al lavoro avviato dal Comune con la campagna di comunicazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro - indetta su pronunciamento del Consiglio Comunale, finanziata dall'Amministrazione nel mese di dicembre 2007 e realizzata entro il mese di aprile 2008. Gli stessi soggetti che avevano aderito hanno sottoscritto un Protocollo d'intesa per consolidare l'esperienza, raccordare le iniziative dei singoli soggetti firmatari e concordare azioni comuni.
Read More ...
Comments