You are safer with us

I falsi miti della sicurezza

myth
L'HSE è in grado di fornire, attraverso il Myth Busters Challenge Panel, consulenza alle imprese in modo da evitare decisioni potenzialmente sproporzionate o inesatte, prese in nome della salute e sicurezza. Sono molte le situazioni nelle quali in nome della sicurezza si danno istruzioni che però non hanno nulla a che fare con essa. Vediamo qualche esempio relativo ai settori delle costruzioni e a carattere generale.

Caso 1 - Il cantiere ha detto i dipendenti che non possono indossare pantaloncini al lavoro
Domanda
In un cantiere è stato deciso che i dipendenti non possono indossare pantaloncini al lavoro e sono stati forniti pantaloni impermeabili di plastica ad uno dei dipendenti che si presentò al lavoro in pantaloncini corti.
Risposta
Ci sono alcune situazioni in cui i lavoratori edili avranno bisogno di indossare dispositivi di protezione individuale (DPI), che possono includere pantaloni lunghi. Ad esempio, lavorando con cemento bagnato contro la pelle nuda ci può essere un grave pericolo come le malattie della pelle.

Read More ...
Comments

Le conseguenze di un infortunio

cestello
Prima dell'incidente aveva tutto quello che voleva. La vita di Stephen Rizzotti è cambiata per sempre il 9 febbraio 2007 quando è rimasto paralizzato dalla vita in giù.
Un contenitore di peso superiore a 500 kg gli cadde addosso da un'altezza di 10 metri in una raffineria petrolifera Shell a Ellesmere Port, Cheshire (UK).
Da allora, Stephan e sua moglie Jayne hanno dovuto fare i conti con quello che è successo.
Stephen: "
Lo sai che ero davvero felice, avevo una buona vita familiare, io e Jane eravamo veramente felici e non c'era nient'altro che desiderassi dalla vita, ma ora è tutto diverso."
Jayne: "La vita sociale non si è fermata, ma dobbiamo fare le cose diversamente. Un sacco di posti che eravamo soliti frequentare prima dell'incidente non sono accessibili ad una sedia a rotelle così che non ci possiamo più andare". Read More ...
Comments

L'uso delle scale portatili

scale_01
Quasi un quinto delle cadute da altezza nei luoghi di lavoro sono dovute all'utilizzo delle scale. Le scale portatili costituiscono un pericolo se sono mal gestite, utilizzate in modo improprio o semplicemente non adatte allo scopo. Se una scala è lo strumento giusto per il lavoro, i datori di lavoro devono assicurarsi che sia in condizioni adatte. Una scala portatile non è adatta ad ogni tipo di lavoro. Dopo aver effettuato la valutazione del rischio, può risultare che sono più adatte altre apparecchiature. Le scale sono più adatte se si è in presenza di un basso rischio e si deve eseguire un lavoro di breve durata. Per breve si intende un lavoro la cui durata è al massimo tra i 15 e i 30 minuti.
Analizziamo, in questo articolo, le cause più frequenti di caduta dalle scale portatili ed un toolkit per eseguire una valutazione del rischio semplificata. Read More ...
Comments

Stress lavoro-correlato: stress da lavoro ripetitivo

stress_3
Lo Stress lavoro-correlato è definito come l'esito patologico di un processo stressogeno che colpisce le persone che esercitano professioni d'aiuto, qualora queste non rispondano in maniera adeguata ai carichi eccessivi di stress che il loro lavoro li porta ad assumere.
Le ultime stime eseguite dal Labour Force Survey (LFS) mostrano:
  • il numero totale di casi di stress nel biennio 2011/12 è pari a 428.000 (40%) su un totale di 1.073.000 casi relativi a tutte le malattie legate al lavoro (HSE - Health and Safety Executive).
A tal proposito, pubblichiamo una sentenza della corte di Cassazione riguardante la responsabilità di un datore di lavoro per infortunio di un addetto alle pulizie che, mentre stava salendo su una scala a pioli per la pulizia di un vetro, cadeva dalla stessa riportando lesioni personali.
La Corte afferma che risulta accertato che il datore di lavoro omise di "
elaborare all'esito della valutazione dei rischi, il prescritto documento contenente una relazione esaustiva dei rischi per la sicurezza e la salute sui luoghi di lavoro, con riguardo ai rischi specifici dei lavoratori addetti alle pulizie dei vetri relativamente al pericolo di caduta dall'alto, alle posture incongrue e allo stress da lavoro ripetitivo Read More ...
Comments

Usare il trattore in sicurezza

tractor
Analizziamo la guida passo-passo per la sicurezza nell'utilizzo del trattore, rilasciata dall'HSE (Health & Safety Executive) e destinata a tutti coloro che utilizzano un trattore. Essa si applica a coloro che lavorano in agricoltura, silvicoltura, orticoltura, servizi orticoltura e nell'industria dei tappeti erbosi sportivi.
Che tu sia uno studente, un trattorista regolare, o un datore di lavoro, è necessario che tu conosca la sicurezza del trattore prima che sia troppo tardi.
Le persone che muoiono in incidenti con trattori ogni anno sono molte come molti sono i feriti gravi. Le statistiche dell'
Osservatorio Infortuni Mortali EllESic riportano che il 16,6% degli infortuni mortali occorsi nel 2012 è stato causato da un utilizzo erroneo del trattore. Semplici ma essenziali punti di sicurezza avrebbero impedito la maggior parte di loro.
L'opuscolo mostra come la formazione in materia di sicurezza sul trattore potrebbe salvare molte vite. Read More ...
Comments

Carrozzieri: dieci miti da sfatare

carrozz_01
Continua l'approfondimento di EllESic sui rischi presenti nelle attività di verniciatura dopo Agenti chimici in metalmeccanica, Nuove tecniche di verniciatura e rischi per la salute, Valutazione del rischio: nuove tecniche di verniciatura, Best practices: attività di verniciatura. In questa sede focalizzeremo l'attenzione sugli isocianati presenti nelle vernici. Molte delle sostanze utilizzate in carrozzeria richiedono un'attenta conservazione, manipolazione e controllo.
In particolare, le vernici contenenti isocianati, sono state, per molti anni, la principale causa di asma professionale nel Regno Unito e l'industria (nel suo complesso) è anche ai vertici per i casi di dermatite. Vernici contenenti isocianato sono ampiamente utilizzate nel settore della riparazione dei veicoli. Gli isocianati sono anche utilizzati in alcune vernici a base d'acqua, nella maggior parte delle mani di fondo e di quasi tutte le vernici. 'A base d'acqua' non significa 'isocianato-free', solo che è un'emulsione con un ridotto livello di solventi. Read More ...
Comments

MMC: MAC Tool

mac_01
La prevenzione e il controllo dei disturbi muscolo-scheletrici correlati al lavoro (DMS) è un importante priorità ed una delle chiavi per migliorare la salute sul lavoro. Può essere particolarmente difficile stabilire il grado di rischio in relazione ai DMS a causa della mancanza di quantitativi relazioni esposizione-risposta, l'ampia gamma di fattori di rischio, e le interazioni tra di loro. Read More ...
Comments

Coinvolgere i lavoratori

HSE_01
Per il coinvolgimento dei lavoratori si analizza la metodologia proposta dall'HSE britannico costituita da uno step-by-step destinato principalmente a piccole e medie imprese, che offre consigli pratici e suggerimenti su come migliorare la consultazione e le modalità di coinvolgimento dei lavoratori.
In primo luogo si tratta di scegliere tra un modello "stabile" ed uno "dinamico", a seconda di ciò che meglio descrive il proprio posto di lavoro:
  • Step-by-step 'Stabile' per luoghi di lavoro di piccole e medie dimensioni dove le condizioni non cambiano su base regolare (ad esempio una fabbrica o un'officina).
  • Step-by-step 'Dinamico' per luoghi di lavoro di piccole e medie dimensioni dove le condizioni cambiano su base regolare (ad esempio un cantiere).
Read More ...
Comments

La valutazione del rischio in cinque passi

fsra
La legge non si aspetta che il datore di lavoro elimini tutti i rischi, ma che protegga le persone, per quanto 'ragionevolmente praticabile'.
Una valutazione del rischio è semplicemente un attento esame di ciò che, nel lavoro, potrebbe causare danni alle persone, in modo da poter valutare se si sono prese sufficienti precauzioni o si dovrebbe fare di più per prevenire i danni. I lavoratori e gli altri hanno il diritto di essere protetti dai danni causati da una mancata adozione di misure di controllo ragionevoli.
Read More ...
Comments

Strategie nazionali per la sicurezza e la salute sul lavoro

baua
Il BAuA (Bundesanstalt für Arbeitsschutz und Arbeitsmedizin) ha pubblicato uno studio riguardante i concetti strategici ed i metodi in materia di sicurezza e salute sul lavoro (strategie SSL). E' stata anche esaminata la trasferibilità dei concetti e dei metodi al sistema tedesco. L'intento era quello di determinare le caratteristiche principali delle diverse strategie, per valutare i loro rispettivi punti di forza e di debolezza ed identificare le differenze e le somiglianze essenziali.
La valutazione delle strategie nazionali hanno incluso le seguenti questioni principali:
• Quali livelli obiettivo, campi di azione e aree problematiche sono considerati e focalizzati in ogni caso?
• Quali criteri, procedure e fonti di informazione sono rilevanti per l'attuazione, la selezione e la scala di priorità degli obiettivi strategici?
• Come è l'attuazione della strategia di valutazione? La valutazione individua chiaramente i risultati positivi?
• Quali sono le disposizioni istituzionali caratteristiche delle singole strategie?
Read More ...
Comments

HWL: scelta dell'APVR

APVR_01
Gli APVR (Apparecchi di Protezione delle Vie Respiratorie) vengono utilizzati in molti luoghi di lavoro per tutelare i lavoratori quando si lavora con sostanze pericolose, come gas, solventi, prodotti chimici in polvere e spruzzi. Gli APVR sono dotati di varie forme di facciale, quali caschi, visiere, cappe o maschere.
L'APVR deve essere utilizzato solo come ultima opzione finale dopo aver preso altre misure ragionevoli per controllare l'esposizione, e migliorare la qualità dell'aria e di ventilazione nell'area di lavoro. L'utilizzo dell'APVR dovrebbe essere un chiaro risultato della valutazione del rischio.
Se si utilizzano gli APVR potrebbe essere utile sapere che l'Healty Working Lives ha pubblicato un'interessante sezione sugli APVR ovviamente in lingua inglese.
Read More ...
Comments

Valori Limite di Esposizione del HSE

TLV
L'HSE britannico ha pubblicato una revisione del EH40/2005 Workplace exposure limits Containing the list of workplace exposure limits for use with the Control of Substances Hazardous to Health Regulations (as amended) (EH40/2005 Limiti di esposizione - Contenente l'elenco dei limiti di esposizione sul posto di lavoro da utilizzare per il controllo delle sostanze pericolose per la salute (e successive modifiche)).
Read More ...
Comments