You are safer with us

10 mosse per un tirocinio in sicurezza

stop
Continua l'approfondimento relativo alla formazione delle categorie speciali (apprendisti, neo-assunti, ecc.) ed a tale proposito consultare anche Formazione neo-assunti.
Il "nuovo" contratto di apprendistato offre la possibilità di assumere giovani di età compresa prevalentemente tra 16 ai 26 anni.
Tale possibilità presenta alcune differenze in relazione ai settori produttivi, ai contratti ed ai territori.
Qualche riflessione appare opportuna alla luce delle possibili ricadute degli aspetti anagrafici e sociali di questa popolazione sulle problematiche formative.
Innanzitutto va evidenziato che l'arco di età 16/26 è molto ampio e le differenze soggettive, di esperienze, nonché professionali risultano molto marcate soprattutto avvicinandosi ai margini estremi del range.
Va comunque sottolineato che le imprese scelgono di assumere soprattutto over 18 anche in considerazione del più alto "carico" di formazione esterna prevista per i giovani dai 16 ai 18 anni.
Nelle imprese piccole, fino a 15 dipendenti, risulta più alta la percentuale di apprendisti nella fascia più bassa di età, mentre al crescere delle dimensioni dell'impresa vengono inseriti apprendisti più "anziani".
Ecco qui le 10 regole riportate nell'opuscolo della SUVA.
1 - STOP in caso di pericolo!
2 - Conoscere i pericoli e tutelarsi da questi
3 - Attrezzature: so usarle?
4 - Lavori rischiosi: si, ma solo se pianificati
5 - Chiedere non è peccato
6 - DPI: niente di più ovvio
7 - No alle distrazioni
8 - Freschi e riposati al lavoro
9 - Alcol e lavoro: un binomio ad alto rischio
10 - Si allo sporto, ma senza eccessi.
Nelle slide qui sotto si possono consultare le 10 regole.

Se si vuole consultare l'opuscolo della SUVA cliccare
qui.
blog comments powered by Disqus