You are safer with us

Buone prassi: ambienti con pericolo di esplosione

Explosion
La protezione contro le esplosioni è di particolare importanza per la sicurezza; le esplosioni mettono in pericolo la vita e la salute dei lavoratori e ciò per l'effetto incontrollabile delle fiamme e della pressione, nonché della presenza di prodotti di reazione nocivi e del consumo dell'ossigeno presente nell'atmosfera respirata dai lavoratori.
Per tale ragione, la creazione di una strategia coerente per prevenire le esplosioni esige che le misure di carattere organizzativo integrino le misure a carattere tecnico adottate sul posto di lavoro.
I pericoli originati da atmosfere esplosive possono verificarsi durante le procedure e i processi di lavoro più diversi, una serie di esempi sono riportati nella tabella seguente.

Pasted Graphic
Pasted Graphic 1
Tabella 1

La valutazione dei rischi di esplosione è incentrata in primo luogo:

  • sulla formazione di atmosfere esplosive pericolose
    • sulla presenza e sull'efficacia delle fonti di ignizione.
Nel processo di valutazione, la considerazione dei probabili effetti è di significato secondario, poiché nel caso di un'esplosione ci si deve aspettare sempre un'elevata dimensione del danno, che può estendersi da notevoli danni alle cose fino a ferimenti e morti. Nella protezione contro le esplosioni, la prevenzione di atmosfere esplosive è prioritaria rispetto all'esame quantitavo dei rischi.
La procedura di valutazione deve essere attuata per ogni processo di lavorazione o di produzione, così come per ogni condizione di funzionamento di un impianto e relative modifiche. Per la valutazione di impianti nuovi o già esistenti si deve, in particolare, partire dalle seguenti condizioni:
  • le normali condizioni di funzionamento, compresi i lavori di manutenzione;
    • la messa in servizio e fuori servizio;
    • le avarie e gli stati difettosi prevedibili;
    • l'uso difettoso ragionevolmente prevedibile.
I rischi di esplosione vanno valutati complessivamente. Di particolare importanza sono:
  • gli strumenti di lavoro impiegati;
    • le condizioni architettoniche;
    • le sostanze adoperate;
    • le condizioni di lavoro e dei processi;
    • le possibili interazioni tra questi, nonché con l'ambiente di lavoro.
Allo stesso modo, nella valutazione dei rischi di esplosione, si devono prendere in considerazione quelle aree che sono collegate, o potrebbero esserlo, ad aree a rischio di esplosione mediante aperture.
Se l'atmosfera esplosiva contiene diversi gas, vapori, nebbie o polveri infiammabili se ne deve tenere adeguatamente conto durante la valutazione dei rischi di esplosione. Se ad esempio si formano miscele ibride, l'effetto dell'esplosione può notevolmente aumentare.
Nella prossima parte saranno analizzati i metodi per una corretta valutazione dei rischi delle atmosfere esplosive.

blog comments powered by Disqus