You are safer with us

Proroga al 28 febbraio riduzione premio tariffa INAIL

Inail
La proroga è stata determinata dalla imminente emanazione del decreto ministeriale volto a riscrive il testo dell’articolo 24 MAT come da delibera PRES-C.S. n. 79 del 21 aprile 2010, e sulla base delle sollecitazioni pervenute all’INAIL sia da tutte le parti sociali che dell’ordine del giorno promulgato dal CIV il 19 gennaio u.s..
La data di presentazione delle istanze ex art. 24 MAT (da effettuarsi con il modello OT24 o telematicamente) è prorogata sia per le istanze cartacee che per quelle che pervengono per via telematica, al 28 febbraio 2011, in coerenza con le emanande disposizioni.
L’Istituto si adopererà in ogni modo per far sì che da subito vengano applicate le nuove percentuali precostituendo per le Strutture Territoriali un applicativo che dal centro provvederà a sistemare tutte le domande alla data di entrata in vigore del nuovo decreto già accolte.

La domanda



in regola con le norme in materia di sicurezza ed igiene del lavoro


Il bonus malus

Applicabile dopo il primo biennio di attività, consiste nella riduzione del premio assicurativo ed è rivolto ai datori di lavoro che investono nella prevenzione.
Come funziona
L’oscillazione (sconto) del premio deve essere richiesta ogni anno. Consiste nel riconoscimento del beneficio della riduzione del premio INAIL secondo le percentuali riportate nella tabella “Sconto”.
I pre-requisiti
Possono accedere all’incentivo, i datori di lavoro:
in regola con gli obblighi contributivi ed assicurativi
Le condizioni
Lo sconto del premio spetta qualora risultino effettuati interventi di miglioramento nel campo della prevenzione, in alternativa:
almeno un intervento tra quelli indicati nella Sezione A del modulo di domanda
almeno tre interventi tra quelli indicati nelle Sezioni da B ad H del modulo di domanda, di cui almeno uno appartenente alla sezione E
28 febbraio 2011
E’ il termine da rispettare per la presentazione delle domande di sconto



Le oscillazioni del tasso INAIL




I sistemi
Oscillazione primo biennio di attività
Oscillazione dopo il primo biennio di attività
Le tipologie
Riduzione del tasso
Aumento del tasso
Oscillazione per andamento infortunistico
Oscillazione per prevenzione
Si applica
Ai datori di lavoro in regola (1) ed a quelli non in regola (2) con le norme sulla sicurezza e l'igiene del lavoro
Ai datori di lavoro in base all'andamento infortunistico aziendale (1) ed a quelli in regola con gli adempimenti contributivi, assicurativi e con le norme sulla sicurezza e l'igiene del lavoro (2)
La misura
Fissa ed unica del 15%
Variabile



Lo sconto


Lavoratori/anno

Riduzione
Lavoratori/anno
Riduzione

Fino a 10

30,00%

Da 101 a 200

15,00%

Da 11 a 50

23,00%

Da 201 a 500

12,00%

Da 51 a 100

18,00%

Oltre 500

7,00%







blog comments powered by Disqus