You are safer with us

Tredici sostanze estremamente problematiche (SVHC)

reach_01
ECHA ha pubblicato nuove proposte per identificare tredici ulteriori prodotti chimici tra le sostanze estremamente problematiche (SVHC). Le parti interessate sono invitate a partecipare alla consultazione pubblica inviando le proprie osservazioni sul sito web dell'ECHA. La consultazione pubblica sarà aperta per 45 giorni e si concluderà il 12 aprile 2012.
Tutte le sostanze classificate come cancerogene, mutagene o tossiche per la riproduzione e soddisfano l'articolo 57 del regolamento REACH, che definisce l'identificazione di un SVHC. Più specificamente, per quattro delle sostanze (CI Basic Violet 3, CI Basic Blue 26, CI Solvent Blue 4 e 4,4'-bis(dimetilammina) -4''-(metilammina) alcool tritile) l'identificazione potenziale SVHC si basa sulla presenza del chetone di Michler costituente cancerogeno o base di Michler al di sopra del limite di concentrazione sufficiente a classificare le sostanze come cancerogene (≥ 0,1% peso / peso).
Ecco la tabella delle sostanze.

Nome della sostanza
Numero CE
Numero CAS
Proposta di proprietà SVHC
Possibilità di utilizzo *
1,2-bis (2-metossietossi) etano (TEGDME; triglime)
203-977-3
112-49-2
Tossico per la riproduzione (art. 57 c)
Principalmente usata come solvente o come coadiuvante tecnologico nella produzione e formulazione di prodotti chimici industriali. Minor uso in liquidi per freni e riparazione di autoveicoli.
1,2-dimetossietano; glicole etilenico dimetil etere (EGDME)
203-794-9
110-71-4
Tossico per la riproduzione (art. 57 c)
Principalmente usata come solvente o come coadiuvante tecnologico nella produzione e formulazione di sostanze chimiche industriali, compreso l'uso come elettrolita solvente nelle batterie al litio.
Diboro triossido
215-125-8
1303-86-2
Tossico per la riproduzione (art. 57 c)
Utilizzata in una moltitudine di applicazioni, ad esempio, in fibre di vetro e nel vetro, ceramiche, ritardanti di fiamma, catalizzatori, liquidi industriali, metallurgia, adesivi, inchiostri / vernici, sviluppatori di soluzioni di film, detersivi e detergenti, biocidi e insetticidi.
Formammide
200-842-0
75-12-7
Tossico per la riproduzione (art. 57 c)
Utilizzata principalmente come prodotto intermedio. Minor utilizzo come solvente, come reagente chimico (nel settore farmaceutico) e come chimico da laboratorio. La sostanza sembra inoltre essere utilizzata nell'industria e agrochimica come un plastificante.
Piombo (II) bis (metanosolfonato)
401-750-5
17570-76-2
Tossico per la riproduzione (art. 57 c)
Principalmente usata nei trattamenti (sia elettrolitico e per elettrolisi) nei procedimenti di componenti elettronici (come circuiti stampati).
TGIC (1,3,5-tris (ossiranilmetil) -1,3,5-triazin-2, 4,6 (1H, 3H, 5H)-trione)
219-514-3
2451-62-9
Mutagena (articolo 57 ter)
Principalmente usata come agente indurente nelle resine e rivestimenti, viene anche utilizzata negli inchiostri per l'industria dei circuiti stampati, materiale di isolamento elettrico, sistemi di stampaggio in resina, teli laminati, rivestimenti in seta serigrafia, strumenti, adesivi, materiali di rivestimento e stabilizzanti per materie plastiche.
β-TGIC (1,3,5-tris [(2S e 2R) -2,3-epossipropano] -1,3,5-triazin-2, 4,6 - (1H, 3H, 5H)-trione)
423-400-0
59653-74-6
Mutagena (articolo 57 ter)
Principalmente usata come agente indurente nelle resine e rivestimenti, viene anche utilizzata negli inchiostri per l'industria dei circuiti stampati, materiale di isolamento elettrico, sistemi di stampaggio in resina, teli laminati, rivestimenti in seta serigrafia, strumenti, adesivi, materiali di rivestimento e stabilizzanti per materie plastiche.
4,4 '-bis (dimetilammino) benzofenone (chetone di Michler)
202-027-5
90-94-8
Cancerogeno (art. 57 bis)
Intermedio nella fabbricazione di coloranti trifenilmetanici e altre sostanze. Ulteriori usi potenziali includono come additivo (fotosensibilizzante) in coloranti e pigmenti, prodotti in film secco, come un processo chimico nella produzione di circuiti elettronici, in applicazioni di ricerca e sviluppo.
N, N, N ', N'-tetrametil-4, 4'-metilendianilina (base di Michler)
202-959-2
101-61-1
Cancerogeno (art. 57 bis)
Intermedio nella fabbricazione di coloranti e altre sostanze. Usata anche come reagente chimico in ricerca e sviluppo.
[4 - [4,4 '-bis (dimetilammino) benzhydrylidene] cicloesa-2 ,5-dien-1-ilidene] dimetilammonio cloruro (CI Basic Violet 3)
208-953-6
548-62-9
Cancerogeno ** (art. 57 bis)
Utilizzata principalmente per la colorazione della carta e gli inchiostri forniti in cartucce per stampanti e penne a sfera. Ulteriori utilizzi includono la colorazione di piante essiccate, le tessere per aumentare la visibilità dei liquidi, colorazione nei laboratori microbiologici e clinici.
[4 - [[4-anilino-1-naftil] [4 - (dimetilammino) fenil] metilene] cicloesa-2 ,5-dien-1-ilidene] dimetilammonio cloruro (CI Basic Blue 26)
219-943-6
2580-56-5
Cancerogeno ** (art. 57 bis)
Usata nella produzione di inchiostri, detergenti e rivestimenti, nonché per la tintura di carta, imballaggi, tessili, prodotti plastici e altri tipi di articoli. Inoltre, viene utilizzato in applicazioni diagnostiche e analitica.
α, α-Bis [4 - (dimetilammino) fenil] -4 (fenilammino) naftalen-1-metanolo (CI Solvent Blue 4)
229-851-8
6786-83-0
Cancerogeno ** (art. 57 bis)
Principalmente utilizzato nella produzione di inchiostri da stampa e scrittura, per la tintura di carta e in miscele come agente di lavaggio per parabrezza.
4,4 '-bis (dimetilammino) -4'' - (metilammino) tritile alcool
4,4'-bis (dimetilammina)-4''-(metilammina)tritile alcool
209-218-2
561-41-1
Cangerogeno ** (art. 57 bis)
Utilizzato nella produzione di scrittura inchiostri e potenzialmente nella produzione di altri inchiostri, nonché per la tintura di una varietà di materiali.
* Utilizzo potenziale secondo le informazioni fornite nei fascicoli Allegato XV. ** La sostanza si limita a soddisfare i criteri di cui all'art REACH. 57 (a) se contiene chetone di Michler (Numero CE: 202-027-5) o una base di Michler (Numero CE: 202-959-2) in concentrazione ≥ 0,1% (peso / peso).
(Fonte: ECHA - European Chemical Agency)
blog comments powered by Disqus