You are safer with us

Regolamento Reach: scenario di esposizione

toxic-household-cleaners
L'ECHA ha pubblicato diversi documenti allo scopo di fornire una semplice guida al REACH, che spiega gli obblighi di REACH e come soddisfarli tramite esempi.
Per le sostanze fabbricate o importate in quantità pari o superiori a 10 tonnellate all'anno e che sono classificate come pericolose o considerate come persistenti, bioaccumulanti e tossiche (PBT) o molto persistenti e molto bioaccumulabili (vPvB), la valutazione della sicurezza chimica (CSA) è l' strumento per:
  • valutare i rischi intrinseci delle sostanze;
  • valutare l'esposizione dell'uomo e l'emissione nell'ambiente che risultano dalla fabbricazione e dagli usi per tutto il ciclo di vita delle sostanze;
  • caratterizzare i rischi identificati a seguito della valutazione di esposizione / emissione
  • identificare e documentare le condizioni di fabbricazione ed utilizzo che sono necessari per controllo dei rischi per la salute umana e l'ambiente. Questo include le condizioni operative (OC) e le misure di gestione del rischio (RMM).
Nel REACH questo insieme di informazioni viene definito lo scenario di esposizione (ES).
Gli scenari di esposizione devono descrivere le condizioni di utilizzo caratteristiche e sono rappresentati da:
  • tabelle generali che mostrano usi e scenari di esposizione valutate nel CSR (La maggior parte del CSR è generata dal Chesar)
  • portata e tipo di valutazione dell'esposizione. Questo significa che dovranno essere valutati il tipo di esposizione e il tipo di effetto (diretto da dati di pericolo) e dovrà stabilirsi se la valutazione deve essere qualitativa o quantitativa.
  • informazioni di supporto per aggiungere dettagli agli usi descritti - in particolare ogni determinante (che riflette una condizione di utilizzo o misure di gestione del rischio) è legato alla via di esposizione (inalazione, cutanea, orale) ed al tipo di effetto (locale, termine sistemica e acuta o Long) per i quali il determinante è stato utilizzato per la stima dell'esposizione.
La stima dell'esposizione per ogni scenario contribuisce (per l'ambiente e per l'esposizione dei consumatori). Per quanto riguarda l'esposizione dei consumatori nel CSR sono riportate le seguenti informazioni:
  • o una stima dell'esposizione nell'unità appropriata per ogni itinerario rilevante e per ogni tipo di effetto.
  • o descrizione degli strumenti di valutazione dell'esposizione (ECETOC TRA, ConsExpo) utilizzati o il metodo utilizzato per la valutazione dell'esposizione
  • assunzioni nel modello (necessarie per il calcolo, ma che non riflettono la condizione d'uso e quindi non riportato nello scenario d'esposizione)
  • informazioni più dettagliate sulla fonte della concentrazione di esposizione o dose.
Deve essere, inoltre, riportata la caratterizzazione del rischio per la salute umana per ogni scenario.
blog comments powered by Disqus