You are safer with us

Cadere: Non c'è niente da ridere

scivol
Il maggior numero di infortuni in tutti i settori, dall’industria pesante al lavoro d’ufficio, è dovuto agli scivolamenti e cadute nei luoghi di lavoro. Negli Stati della Comunità Europea sono questi i motivi principali delle assenze dal lavoro superiori ai 3 giorni.
I rischi di infortuni sono più elevati per i lavoratori delle piccole e medie imprese (PMI), e in particolare delle imprese con meno di 50 dipendenti. L’adozione di semplici misure di controllo può ridurre il rischio di infortuni da scivolamenti e cadute. I consigli di questa scheda informativa sono validi per tutti i tipi di impresa di qualunque dimensione.
Spesso vi sono provvedimenti semplici ma efficaci che si possono adottare per ridurre o eliminare il rischio di scivolamento e cadute. Fra le azioni preventive da prendere in considerazione vi sono:
Ordine – Gli scivolamenti e le cadute sul luogo di lavoro sono dovuti principalmente alla mancanza di ordine in generale. Si deve mantenere l’ambiente di lavoro pulito e ordinato, e sul pavimento e sui percorsi di accesso non devono esserci ostacoli. Si deve rimuovere regolarmente l’immondizia in modo da non farla accumulare.
Pulizia e manutenzione – La pulizia e la manutenzione regolari riducono i rischi al minimo. I rifiuti devono essere allontanati regolarmente e le aree di lavoro devono rimanere sgombre. I metodi e gli attrezzi di pulizia devono essere adeguati alla superficie da trattare. Durante la pulizia e la manutenzione fare attenzione a non creare nuove situazioni di rischio che potrebbero causare scivolamenti e cadute.
Illuminazione – Assicurarsi che l’illuminazione sia buona e che il funzionamento e la posizione delle luci sia tale da garantire che tutto il pavimento sia illuminato uniformemente e che i potenziali pericoli, ad esempio ostacoli o fuoriuscite accidentali di liquidi, siano chiaramente visibili. L’illuminazione deve permettere a chiunque di percorrere l’edificio in condizioni di sicurezza. Nel caso di luoghi di lavoro all’aperto è necessaria anche un’adeguata illuminazione esterna.
Pavimentazione – Occorre controllare regolarmente che i pavimenti non siano danneggiati ed effettuare gli interventi di manutenzione necessari. Gli elementi su cui un lavoratore può potenzialmente scivolare e cadere sono: buchi, crepe, tappeti e tappetini non fissi. In qualsiasi ambiente la superficie del pavimento deve essere adeguata al lavoro da svolgere, ad esempio a prova di petrolio e delle sostanze chimiche eventualmente impiegate nei processi produttivi. Rivestire o trattare chimicamente i pavimenti esistenti può migliorare le loro caratteristiche antiscivolo. Essi devono essere tenuti puliti.
Scale – Molti infortuni avvengono sulle scale. Corrimano, rivestimenti antiscivolo dei gradini, elevata visibilità, elementi antiscivolo sui bordi anteriori dei gradini e un’illuminazione sufficiente, sono tutti elementi che aiutano a prevenire situazioni in cui i lavoratori potrebbero scivolare e cadere sulle scale. Altri dislivelli, come per esempio le rampe, spesso non sono facilmente visibili. Devono essere contrassegnati chiaramente, facendo uso di adeguati segnali di sicurezza.
Fuoriuscite accidentali di liquidi Pulire immediatamente utilizzando un metodo di pulizia adeguato (può essere necessario un trattamento chimico). Usare segnali di avvertimento nel punto in cui il pavimento è bagnato e allestire percorsi alternativi. Qual è stata la causa dell’infortunio? Si possono modificare i metodi di lavoro o il luogo di lavoro per ridurre al minimo la possibilità di fuoriuscite accidentali di liquidi?
Ostacoli – Ove possibile, si devono rimuovere gli ostacoli per evitare che i lavoratori vi inciampino. Se ciò non è possibile, usare opportune barriere e/o segnali di avvertimento.
Cavi d’intralcio – Collocare i macchinari in modo che i cavi non attraversino i percorsi pedonali. Usare delle protezioni adeguate per fissare saldamente i cavi alle superfici
Calzature – I lavoratori devono indossare calzature adatte al loro ambiente di lavoro. Tenere presente il tipo di lavoro, la superficie del pavimento, le condizioni normali del pavimento e le proprietà antisdrucciolevoli delle suole.
Luoghi di lavoro all’aperto – I luoghi di lavoro all’aperto devono essere allestiti in modo da ridurre al minimo il rischio di scivolamenti e cadute, ad esempio adottando misure antiscivolo in presenza di ghiaccio e facendo indossare ai lavoratori delle calzature ad hoc.
Qui di seguito viene proposto un divertente filmato di Napo nel quale è vittima di una serie infinita di infortuni. Ma lui sa sempre come cavarsela e divertirvi. Seguite i suoi preziosi consigli!
blog comments powered by Disqus