You are safer with us

Scelta ed uso APVR

Pasted Graphic
Il SUVA ha pubblicato un utile strumento per tutti coloro che devono scegliere un respiratore antipolvere. In concreto, fornisce una risposta alle domande che solitamente ci si pone al momento di acquistare e utilizzare una maschera di protezione delle vie respiratorie. Molti posti di lavoro nel settore dell’industria e dell’artigianato sono esposti alle polveri. Le polveri aerodisperse sono pericolose per la salute dei lavoratori e possono essere all’origine di varie malattie professionali.
Il documento costituisce un opuscolo per la corretta scelta ed uso dei respiratori antipolvere. Viene fatta una distinzione tra semimaschere facciali monouso (semimaschere filtranti) e semimaschera facciale (facciali filtranti) ma non viene specificato che i due tipi, a parità di classe di filtrazione, sono equivalenti. Sono anche brevemente descritti i vantaggi dei facciali filtranti, mentre non si fa alcun cenno rispetto agli svantaggi rappresentati a mio parere dalla necessità di manutenzione. Questo aspetto, infatti, è demandato all’operatore con le possibili conseguenze negative (ad es. mancata o insufficiente manutenzione) situazione che necessita da parte del datore di lavoro l’attivazione di onerose procedure di controllo.
Nell’opuscolo nellenote viene riportato:”Le semimaschere filtranti che possono essere utilizzate più di una volta riportano la lettera «R» (reusable). In questo caso è necessario osservare le prescrizioni speciali del fabbricante. Le maschere che possono essere usate solo per un giorno di lavoro hanno la marcatura «NR» (non reusable).” Le indicazioni appaiono alquanto generiche e difficilmente riscontrabili sui prodotti in commercio in Italia per i quali, spesso, si possono leggere nel libretto di istruzioni o nella scheda tecnica le seguenti affermazioni:
• Durata: sostituire il respiratore se quest’ultimo dovesse risultare danneggiato o qualora la respirazione diventi difficoltosa.
• Non alterare o modificare il dispositivo.
• Pulizia e disinfezione: per utilizzare il respiratore per più di un turno di lavoro è necessario pulire il respiratore al termine di ogni turno e riporlo in un contenitore sigillato, lontano dalle aree contaminate. Per pulire il respiratore utilizzare una salvietta detergente sgrassando il bordo di tenuta del facciale.”
Alla luce di quanto sopra si consiglia di illustrare il libretto d’istruzioni del dispositivo da consegnare agli operatori nel corso degli incontri informativi con il personale.
Qui di seguito si riportano due brevi video che illustrano le corrette procedure per indossare sia una semimaschera facciale monouso che una semimaschera facciale (facciale filtrante).

sem_fac_mon (semimaschera facciale monouso)
res_fac (respiratore facciale)

Il resto dell’opuscolo sembra corretto e di facile apprendimento. Alla fine si può senz’altro affermare che esso costituisce un utile strumento per divulgare la cultura della sicurezza in azienda.

Per consultare e scaricare il documento completo
clicca qui.
blog comments powered by Disqus