You are safer with us

Valutazione rischio stress da lavoro-correlato Parte III

relax
Indicazioni per la valutazione dello stress lavoro correlato della Ia commissione consultiva permanente per la salute e sicurezza sul lavoro. Viene indicato un percorso metodologico a fasi per una corretta identificazione dei fattori di rischio stress lavoro correlato, in modo che da tale identificazione, discendano la pianificazione e realizzazione di misure di eliminazione o, quando essa non sia possibile, riduzione al minimo di tale fattore di rischio. La data del 31 dicembre 2010 deve essere intesa come data di avvio delle attività di valutazione.
La valutazione del rischio stress lavoro-correlato è parte integrante della valutazione dei rischi e viene effettuata (come per tutti gli altri fattori di rischio) dal datore di lavoro avvalendosi del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, con il coinvolgimento del medico competente, ove nominato, e previa consultazione con il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza.
Viene indicato un percorso metodologico a fasi per una corretta identificazione dei fattori di rischio stress lavoro correlato, in modo che da tale identificazione, discendano la pianificazione e realizzazione di misure di eliminazione o, quando essa non sia possibile, riduzione al minimo di tale fattore di rischio. La data del 31 dicembre 2010 deve essere intesa come data di avvio delle attività di valutazione.
Il Network Nazionale per la Prevenzione Disagio Psicosociale nei Luoghi di Lavoro istituito dall'ISPESL nel 2007, inoltre, ha messo a punto una proposta metodologica di valutazione dei rischi da stress correlato al lavoro. La revisione dei principali modelli scientifici di riferimento, il quadro etico di responsabilità sociale, un protocollo condiviso su tutto il territorio nazionale e lo studio pilota degli SPISAL della Provincia e del Centro clinico di Verona sono i principi ispiratori nella formulazione di questo contributo. (
ISPESL - Network Nazionale per la Prevenzione del Disagio Psicosociale nei Luoghi di Lavoro). La proposta rappresenta i requisiti minimi necessari per una valutazione affidabile.
Per facilitare l'analisi degli indicatori verificabili di rischio stress lavoro correlato, è stato implementato un programma informatico. Questa applicazione ripercorre la "Proposta metodologica" dell'ISPESL permettendo una compilazione informatica della check list ed una rapida identificazione dei punteggi di rischio e delle azioni di miglioramento.

Per un approfondimento consultare la pagina
download.
blog comments powered by Disqus