You are safer with us

Manutenzione e SSL

lavori-in-corso
Secondo la norma europea CE EN 13306, la manutenzione e` la “combinazione di tutte le azioni tecniche, amministrative e gestionali, eseguite durante il ciclo di vita di un elemento — posto di lavoro (edificio), apparecchiatura o mezzo di trasporto — destinate a preservarlo o a riportarlo in uno stato in cui possa eseguire la funzione richiesta”
Si possono distinguere diversi tipi di manutenzione
manutenzione correttiva: quando le operazioni sono volte a riparare un sistema per renderlo nuovamente funzionante (ad esempio, riparare o sostituire componenti rotti). Questo tipo di manutenzione e` anche noto come “manutenzione reattiva”, perchè l’azione viene intrapresa quando si verifica un guasto imprevisto di un macchinario;
manutenzione preventiva: quando vengono eseguiti interventi di manutenzione ad intervalli predeterminati o secondo criteri stabili volti a ridurre la probabilità di guasto o degrado del funzionamento di un elemento funzionante. In questo caso le azioni sono programmate, proattive e volte a controllare il processo di deterioramento che porta al guasto di un sistema (ad esempio, sostituzione, lubrificazione, pulizia o ispezione).
L’analisi di dati Eurostat basati sulla metodologia ESAW (Statistiche europee degli infortuni sul lavoro) può essere utile ad identificare infortuni legati a operazioni di manutenzione in diversi paesi europei. Nell’ambito della variabile “processo di lavoro”, utile per la classificazione di cause e circostanze di infortuni, vi sono quattro sottocategorie connesse alle
operazioni di manutenzione:
  • configurazione, preparazione, installazione, montaggio, smontaggio, smantellamento;
  • manutenzione, riparazione, messa a punto, regolazione;
  • pulizia meccanica o manuale di zone di lavoro e macchinari;
  • monitoraggio, ispezione di procedure di fabbricazione, aree di lavoro, mezzi di trasporto, attrezzature — con o senza apparecchi di monitoraggio.
man_inf

Per approfondimenti visitare la pagina download.

blog comments powered by Disqus