You are safer with us

Esposizione lavorativa a polveri di legno

legno
L'INAIL ha pubblicato un opuscolo rivolto ai Servizi di Prevenzione negli Ambienti di Lavoro e alle aziende che operano nel settore della lavorazione del legno. Tale settore, costituito da oltre 50 mila aziende con più di 170 mila addetti, rappresenta uno dei comparti a maggior rischio di infortuni: è collocato, infatti, al terzo posto delle attività più rischiose (dati INAIL-maggio 2011).
Al rischio infortunistico occorre aggiungere il rischio di sviluppo di malattie professionali quali neoplasie delle cavità nasali dovute all’inalazione di polveri generate durante la lavorazione.
Questi i contenuti dell'opuscolo:
  • Polvere di legno
  • Effetti della polvere di legno sulla salute
  • Cosa dice la legge
  • Valori limite
  • Modalità di campionamento
  • Mansioni che espongono i lavoratori a polveri di legno
  • Sorveglianza epidemiologica dell'esposizione e degli effetti
  • Attrezzature e lavorazioni pericolose
  • Misure di prevenzione
  • Dispositivi di protezione individuale delle vie respiratorie
  • Riferimenti normativi Bibliografia essenziale.
A nostro parere un opuscolo ben fatto soprattutto per quanto riguarda i contenuti e la sintesi raggiunta.
Per scaricare il documento clicca
qui.
blog comments powered by Disqus